Formule di excel per gestire testo e descrizioni

formule per gestire il testo su Excel

In questo articolo studieremo una serie di funzioni utili per gestire le colonne di Excel contenenti del testo, codici alfanumerici e descrizioni. Studieremo in particolare le funzioni Sostituisci, Sinistra, Destra, Stringa.Estrai, Lunghezza, Annulla.Spazi, Maiusc, Minusc e Maiusc.Iniz, con le quali costruiremo delle nuove colonne contenenti il testo modificato.

Funzione Sostituisci di Excel

Partiamo dall’utile funzione SOSTITUISCI (in inglese SUBSTITUTE, da non confondere con REPLACE). Supponiamo ad esempio di voler creare un nuovo codice identico ad uno già esistente, ma sostituendo il carattere punto (.) con il carattere trattino (-). Per far ciò possiamo utilizzare la funzione SOSTITUISCI seguendo questi semplici passaggi:

  1. posizionarsi in una nuova cella (D2) e scrivere =
  2. scrivere il nome della funzione (SOSTITUISCI)
  3. aprire la parentesi tonda
  4. selezionare la cella di partenza (C2)
  5. inserire il valore che vogliamo sostituire (nel nostro caso il puntino “.” racchiuso tra virgolette alte)
  6. inserire il nuovo valore che prenderà il posto del precedente (nel nostro caso il trattino “-” racchiuso tra virgolette alte)
  7. chiudere la parentesi.

Come sempre, oltre a scrivere direttamente la funzione nella relativa barra, possiamo utilizzare l’inserimento guidato dalla scheda Formule. La funzione SOSTITUISCI si trova nella libreria Testo.

A questo punto possiamo inserire gli stessi input di prima.

Ricorda! Per eliminare un carattere basta sostituirlo con… nulla! Come terzo argomento dobbiamo semplicemente aprire e subito dopo chiudere le virgolette.

Estrarre una porzione specifica di un testo

Se siamo interessati ad estrarre i primi tre caratteri o gli ultimi tre caratteri di un testo possiamo utilizzare le funzioni SINISTRA e DESTRA. Ecco come:

  1. scrivere =
  2. scrivere il nome della funzione (SINISTRA oppure DESTRA)
  3. aprire la parentesi tonda
  4. selezionare la cella di partenza (nel nostro caso C2)
  5. inserire il numero di caratteri di cui necessitiamo (nel nostro esempio 3)
  6. chiudere la parentesi.

Per estrarre una porzione intermedia di un testo, possiamo utilizzare la funzione STRINGA.ESTRAI. Ad esempio, per estrarre soltanto i caratteri che vanno dalla quinta alla settima posizione occorre:

  1. scrivere =
  2. scrivere il nome della funzione (STRINGA.ESTRAI)
  3. aprire la parentesi tonda
  4. selezionare la cella di partenza (C2)
  5. inserire la posizione del primo carattere che vogliamo riportare (nel nostro caso 5)
  6. inserire il numero di caratteri di cui necessitiamo (nel nostro caso 3)
  7. chiudere la parentesi.

Unire il contenuto di più celle di testo con le formule

Per unire (o nel gergo tecnico concatenare) il contenuto di più celle, oppure il contenuto di una cella con del testo libero, possiamo usare la funzione CONCAT. Dobbiamo:

  1. scrivere =
  2. scrivere il nome della funzione (CONCAT)
  3. aprire la parentesi tonda
  4. selezionare la prima cella o scrivere tra virgolette alte il testo libero che si vuole concatenare
  5. selezionare la seconda cella o scrivere tra virgolette alte il testo libero che si vuole concatenare
  6. continuare in questo modo fin quando sono state concatenante tutte le celle necessarie
  7. chiudere la parentesi.

Vediamo anche in questo caso la configurazione da interfaccia guidata.

corso di analisi dei dati
Se vuoi diventare un esperto (qualunque sia il tuo livello di partenza) ti invito a visitare l’anteprima gratuita della piattaforma –> La Scuola dei Dati <–

Funzione Lunghezza e Annulla.Spazi

Tramite la funzione LUNGHEZZA possiamo calcolare facilmente il numero di caratteri che compongono un testo. Questa funzione può essere molto utile nella pratica, ad esempio per controllare che tutti i codici fiscali siano lunghi 16 caratteri, o tutti gli iban 27.

Non troppo raramente, i testi all’interno di un file Excel possono contenere dei fastidiosi spazi bianchi all’inizio o alla fine. Essi sono difficili da intercettare e possono produrre dei risultati inaspettati e potenzialmente sbagliati nelle formule che li utilizzano. Possiamo utilizzare la funzione Annulla.Spazi per ottenere lo stesso testo di partenza senza questi spazi bianchi superflui. Più in particolare essa elimina tutti gli spazi all’inizio e alla fine di un testo, oltre ad eventuali spazi doppi interni.

Guardiamo l’esempio in basso che combina le due funzioni: il risultato inaspettato della funzione LUNGHEZZA è dovuto alla presenza di uno spazio bianco in fondo al nome.

Per evitare di considerarlo possiamo utilizzare la funzione ANNULA SPAZI.

Testo in maiuscolo o minuscolo con Excel

Su Excel è molto facile ottenere il testo nel formato tutto maiuscolo o tutto minuscolo. Ci basterà usare, rispettivamente, le funzioni MAIUSC e MINUSC, passandogli come l’argomento la cella contenente il testo di partenza. Scriverò ad esempio:

  • =MAIUSC(A2) per ottenere lo stesso testo contenuto nella cella A2, ma scritto in maiuscolo
  • =MINUSC(A2) per ottenere il testo di A2 in minuscolo

Ho anche una funzione per avere in maiuscolo soltanto l’iniziale di ogni parola! Si tratta di MAIUSC.INIZ

Continua a imparare

Torna in alto
Torna su